29 Novembre 2023

I bonifici Istantanei saranno presto realtà

Siamo sempre più vicini alla data in cui i bonifici istantanei diventeranno realtà per cittadini, aziende e organizzazioni.
Bonifici Istantanei

Il titolo è decisamente esplicativo. Ne avevamo parlato a luglio in concomitanza con la votazione dei Parlamentari Europei in merito all’aggiornamento della legislazione dell’area unica dei pagamenti in euro (SEPA). Ed eccoci con la buona notizia per quanto riguarda i bonifici istantanei.

La Commissione ha infatti accolto in maniera positiva l’accordo politico raggiunto lo scorso 7 novembre tra parlamento e Consiglio europeo in riferimento alla proposta arrivata dallo stesso esecutivo comunitario di rendere disponibili i bonifici istantanei in euro ai possessori di un conto bancario nell’Unione Europea.

Cosa prevede la nuova Normativa?

In termini concreti, la nuova normativa, che di fatto va a modificare il regolamento relativo all’area unica dei pagamenti in euro (Sepa) del 2012, ha l’obiettivo di garantire che questo tipo di pagamenti siano accessibili, sicuri in tutta l’Unione europea.

Quali sono gli obiettivi dei Bonifici Istantanei?

Potremmo racchiudere gli obiettivi utilizzando una parola che li cavalca in maniera trasversale: accessibilità. Ebbene sì, si tratta di questo alla fine dei conti, semplificando all’ennesima potenza. Accessibilità ai pagamenti per cittadini e imprese in tutta l’Unione Europea.

Il risultato sarà inevitabilmente un miglioramento nell’efficienza delle transazioni finanziarie anche transfrontaliere. I fondi saranno disponibili su un altro conto bancario in un arco temporale pari a 10 secondi, potenziando di fatto le operazioni di transazioni istantanee, con impatti rilevanti per consumatori, imprese e istituti finanziari.

I costi saranno i medesimi

Proprio così, i prestatori di servizi, in particolar modo coincidenti con le Istituzioni Bancarie, saranno tenuti inderogabilmente a fornire i servizi di invio e ricezione di pagamenti istantanei in euro applicando le stesse tariffe valevoli per i bonifici standard.

Il tutto avverrà in tempi variabili a seconda dell’appartenenza o meno alla Zona Euro. E tenendo presente che i prestatori di servizi di pagamento istantanei dovranno adempiere a requisiti di verifica rigorosi.

Tra cui corrispondenza tra IBAN e nome del beneficiario. Le Istituzioni Bancarie, infatti, saranno chiamate a controllare con minuzia che il pagamento sia inviato al beneficiario indicato dal pagatore e a segnalare, nell’eventualità, errori o frodi prima che l’operazione vada a termine.

Nuove possibilità

Provate per un attimo a pensare di poter dividere la cena con un semplice bonifico. O ancora ricevere rapidamente denaro nel caso di emergenze o esigenze particolari. Non vi è mai capitato?

Per quanto riguarda le Imprese questo traguardo consentirà di semplificare, e quindi migliorare, la gestione dei flussi di cassa. Il tutto racchiuso in una parola: INNOVAZIONE. Perché di questo si tratta.

Più semplifichiamo, rendiamo smart, veloce, fruibile, più il risultato saranno progetti nuovi, innovativi. Le idee potranno essere sviluppate. In tempi anche brevissimi.

Quanta qualità si nasconde dietro l’innovazione? Quanta innovazione si nasconde dietro al desiderio di cambiamento?

Condividi questa news su:

Ultime News

Whatsapp-profile

MisterFin

Scrivici su Whatsapp

Ciao, 👋
prima di continuare dai un'occhiata alla nostra Privacy Policy.