11 Dicembre 2023

Bonus 2024: cosa viene eliminato, rinnovato o ridotto?

La nuova manovra di bilancio ha apportato diversi cambiamenti in materia di bonus. Vediamo quali verranno eliminati, rinnovati o ridotti.
Bonus 2024

La nuova manovra di bilancio approvata dal governo Meloni ha apportato diversi cambiamenti per quanto riguarda bonus e agevolazioni fiscali

Di alcuni avevamo parlato proprio sul nostro blog nel corso di quest’anno. Non tutti i bonus attivi nel 2023 verranno rinnovati per l’anno che sta per iniziare. Ma procediamo per punti, vediamo assieme quali, come e perché.

Bonus attivi

Iniziamo dai bonus che rimarranno attivi e invariati per tutto il 2024.

  • Bonus psicologo: è stato rinnovato anche per il 2024. L’investimento sarà ingente, pari a 8 milioni euro. E potranno accedervi tutti coloro che avranno necessità di intraprendere un percorso di psicoterapia. L’entità del contributo sarà uguale a 1500€ per le persone con ISEE inferiore ai 15000€. Pari a 1000€ per coloro che avranno un ISEE tra 15 mila e 30 mila€ e pari a 500€ per Isee superiore a 30 mila€, ma inferiore a 50 mila€.
  • Mutui Under 36: sono state confermate anche tutte le agevolazioni riservate ai giovani under 36 che necessitano di un mutuo per l’acquisto della prima casa. Requisiti: potranno accedervi solamente coloro che possiedono un ISEE non superiore ai 40 mila€.
  • Bonus e incentivi per l’edilizia: Bonus ristrutturazioni, ecobonus, bonus verde e bonus barriere architettoniche sono stati confermati e rimangono invariati anche per tutto il 2024.

Bonus con variazioni

  • Bonus Asilo Nido: gioverà di un rialzo di 600€. Il contributo massimo passerà da 3000€ a 3600€ e sarà possibile richiederlo solo per le famiglie con un ISEE non superiore ai 40 mila€;
  • Carta cultura e carta del merito: questi due benefici andranno a sostituire APP18, che fino ad ora aveva messo a disposizione dei giovani neomaggiorenni 500€. Le due new entry avranno un valore di 500€ ciascuna. La prima sarà accessibile solo a chi proviene da un nucleo familiare con reddito ISEE non superiore a 35 mila €. Mentre la seconda sarà destinata a studenti meritevoli con voto di maturità non inferiore a 100.
  • Superbonus 110%: verrà ridotta la detrazione fiscale delle spese sostenute a partire da luglio 2020per migliorare l’efficienza energetica e la riduzione del rischio sismico degli edifici. Il bonus in questione scenderà ulteriormente al 70%. Rimarrà invariato solamente per coloro che vivono in zone sismiche particolari.
  • Bonus mobili ed elettrodomestici: confermato, ma ridotto. Il contributo per coloro che acquistano mobili e grandi elettrodomestici nuovi sarà pari a 5000€. La metà rispetto ai 10000€ messi a disposizione inizialmente.

Bonus eliminati definitivamente

Per quanto riguarda questa categoria, nella nuova manovra di bilancio non sono stati approvati nuovamente il bonus vista, il bonus casa green, il bonus trasporti e il bonus trasporti. Per quanto riguarda il bonus bici, invece, non sarà attivo a livello Nazionale, ma la sua applicazione sarà a discrezione delle singole Regioni.

 

 

Condividi questa news su:

Ultime News

I contenuti e le opinioni eventualmente espresse all’interno di questo blog non rappresentano né corrispondono necessariamente al punto di vista dell’Azienda per cui lavoro.

Whatsapp-profile

MisterFin

Scrivici su Whatsapp

Ciao, 👋
per poter inviare un messaggio su Whatsapp compila il modulo.