29 Settembre 2023

Bonus Trasporti: le novità per il click day del 1° ottobre

Sono stati stanziati ulteriori fondi per il bonus trasporti 2023. Fissato al 1° ottobre il nuovo click day per richiederlo.
Bonus Trasporti

Nuovi aggiornamenti per il Bonus Trasporti. Ne avevamo parlato qualche mese fa, assieme ad un breve riassunto dei bonus richiedibili per il 2023.

Il bonus fa parte delle misure incluse nel Decreto Energia approvato dal Consiglio dei ministri il 25 settembre.  Al momento, infatti, non è possibile accedere alla richiesta del contributo a causa dell’esaurimento dei fondi.

Il nuovo Click Day è stato stanziato per il 1^ ottobre 2023, ore 9.00.

Di seguito proviamo a fornirti alcune in formazioni circa budget, modalità, come richiederlo e chi ne ha diritto.

Quali sono i requisiti per accedervi?

Non troppo articolati i requisiti per accedere alla misura. L’unico vincolo riguarda il reddito riferito all’anno 2022. Le percorse che ne fanno richiesta, infatti, devono aver percepito un reddito lordo complessivo sotto i 20.000€.

Valore del Bonus

L’importo del voucher dipenderà dall’importo dell’abbonamento annuale/mensile da acquistare, ma non potrà comunque eccedere i 60€. Sarà inoltre valido per servizi di trasporto pubblico locale, regionale, interregionale o ferroviario nazionale, esclusi i servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino.

Le modalità

L’iter è piuttosto semplice. Proviamo a esplicarlo per punti. Sarà necessario:

  • Collegarsi alla pagina appositamente dedicata messa a disposizione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
  • Effettuare il login tramite identità SPID o con Carta di Identità Digitale.
  • Una volta effettuato il login, richiedere il Voucher che dovrà essere utilizzato entro il mese di erogazione dello stesso. Questo sarà nominativo e rimarrà comunque valido anche per acquistare un abbonamento per i mesi successivi.

La domanda potrà essere effettuata per sé stessi o per un minore a proprio carico, mentre per i figli maggiorenni, anche se a carico del genitore, sarà necessario procedere autonomamente.

Per ogni accesso, la piattaforma consente di richiedere un solo buono. Per ulteriori richieste sarà nel caso necessario effettuare un altro accesso.  Il login alla piattaforma è gestito da un sistema di coda automatico.

Operatori

Il bonus trasporti potrà essere richiesto agli operatori del trasporto pubblico che hanno aderito. L’elenco è presente nella lista ufficiale e dovrà essere consultato con attenzione on d’evitare spiacevoli situazioni al momento della presentazione del voucher. 

Condividi questa news su:

Ultime News

I contenuti e le opinioni eventualmente espresse all’interno di questo blog non rappresentano né corrispondono necessariamente al punto di vista dell’Azienda per cui lavoro.

Whatsapp-profile

MisterFin

Scrivici su Whatsapp

Ciao, 👋
per poter inviare un messaggio su Whatsapp compila il modulo.