15 Marzo 2024

Direttiva Case Green: novità e aggiornamenti.

Cosa prevede la nuova direttiva Case Green sull'efficienza energetica degli edifici e quali sono gli obiettivi che vuole raggiungere.
Direttiva Case Green

Il Parlamento Europeo ha recentemente approvato la Direttiva sull’Efficienza Energetica degli Edifici, comunemente nota come “case green”. L’obiettivo, decisamente esigente, è di eliminare le emissioni di gas serra provenienti dall’intero parco immobiliare europeo entro il 2050.

La direttiva richiede a ciascuno stato membro di presentare un piano nazionale di ristrutturazione entro il 2026, delineando degli obiettivi da raggiungere.

Le novità

La principale novità riguarda la riduzione del consumo energetico degli edifici residenziali, con obiettivi del 16% entro il 2030 e del 20-22% entro il 2035. L’obiettivo finale? Entro il 2050, dovranno essere raggiunte le zero emissioni. I paesi potranno scegliere su quali edifici concentrarsi, garantendo che almeno il 55% della riduzione del consumo energetico provenga dalla ristrutturazione degli edifici meno efficienti.

Combustibili fossili

La direttiva mira anche a eliminare l’uso di combustibili fossili nelle abitazioni, con divieto delle caldaie a gas metano entro il 2040 e incentivando l’installazione di apparecchi ibridi e l’elettrificazione dei sistemi di riscaldamento. Gli edifici nuovi dovranno essere “solar-ready”, predisposti per l’installazione di impianti solari, mentre quelli esistenti idonei dovranno avere pannelli solari installati gradualmente a partire dal 2027.

La situazione odierna

Attualmente, la maggior parte degli edifici in Italia è residenziale e presenta un’età media avanzata con una bassa efficienza energetica. La direttiva europea si propone di ristrutturare circa il 60% delle abitazioni europee entro il 2050, con solo una piccola percentuale che soddisfa già i nuovi requisiti.

Infine, la Commissione Ue ha dichiarato che non erogherà nuovi fondi, oltre a quelli già erogati. Questo significa che si potrà fare affidamento solo su stanziamenti come il Pnrr, il Fondo Sociale per il Clima e i Fondi di Coesione.

E tu cosa ne pensi di questa direttiva? Faccelo sapere qui sotto o sui nostri canali social!

Condividi questa news su:

Ultime News

Whatsapp-profile

MisterFin

Scrivici su Whatsapp

Ciao, 👋
prima di continuare dai un'occhiata alla nostra Privacy Policy.